agricoltura - Blog Euroregion Consulting - Euroregion-Consulting-Blog

Euroregin Consulting
Vai ai contenuti

Menu principale:

Contributi per progetti di filiera

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in FVG ·
Tags: contributiagricolturaPMIFVG


La Regione Friuli Venezia Giulia ha stanziato dei fondi per incoraggiare l’aggregazione delle imprese e la costituzione di associazioni e organizzazioni per favorire la concentrazione dell’offerta (filiere, cluster, reti), sostenere l’innovazione di prodotto e di processo e valorizzare le produzioni di qualità, nasce nella programmazione del PSR FVG 2014-2020 il finanziamento ai Progetti di Filiera (PF) che rappresentano uno strumento metodologico e operativo che consente di:
  1. coinvolgere i soggetti componenti la filiera e i soggetti economici nella definizione di obiettivi comuni di sviluppo sostenibile;
  2. elaborare una strategia comune che tramite l’attuazione di un progetto condiviso consenta il raggiungimento degli obiettivi prefissati;
  3. coordinare e integrare le diverse misure e interventi del PSR al fine di concentrare le possibilità e le risorse, aumentandone l’efficacia e l’efficienza e ottenere migliori risultati.

Per filiera si intende “l’insieme delle attività e degli operatori che, in collaborazione, concorrono alla produzione, trasformazione, distribuzione e commercializzazione/promozione di un prodotto partendo, quindi, dalla produzione di base fino alla commercializzazione” mentre i PF sono progetti che propongono l’attuazione di un insieme coerente e coordinato di progetti integrati o di progetti individuali finalizzati a raggiungere obiettivi specifici e settoriali in grado di potenziare, integrare e valorizzare filiere esistenti o nuove filiere. Sono realizzati da un partenariato di soggetti rappresentanti tutti i segmenti di una filiera cioè produzione, trasformazione o prima lavorazione e commercializzazione o promozione.

Interventi ammissibili
Gli interventi finanziabili dai “Progetti di filiera” ricadono nelle seguenti tipologie di intervento:
1.1 - sostegno ad azioni di formazione professionale e acquisizione di competenza;
2.1 - per i partecipanti diretti individuati quali destinatari finali della tipologia di intervento; 2.1 – servizi di consulenza per gli operatori agricoli e le PMI attive nelle aree rurali – OBBLIGATORIA in alternativa alla 1.1 per i partecipanti diretti individuati quali destinatari finali della tipologia di intervento;
3.2 - sostegno per l’attività di informazione e promozione di attività attuate da associazioni di produttori nel mercato interno;
4.1.1 - miglioramento delle prestazioni e della sostenibilità globale delle imprese agricole;
4.1.2 - efficientamento dell’uso dell’acqua nelle aziende agricole;
4.2 - investimenti per la trasformazione, la commercializzazione o lo sviluppo di prodotti agricoli;
6.4.3 - sviluppo di nuovi prodotti.

Beneficiari
Il partenariato del PF, regolarmente costituito al momento della presentazione della domanda di sostegno, è formato dai soggetti individuati come beneficiari nelle schede di misura, cioè i partecipanti diretti. Al PF possono partecipare anche altri soggetti, ovvero i partecipanti indiretti, che, pur non essendo beneficiari, sono coinvolti nella fase di commercializzazione del prodotto finale o in altre fasi della filiera, se ciò è necessario e giustificato ai fini dello sviluppo, del potenziamento o della gestione della filiera. Il capofila, individuato esclusivamente tra i richiedenti l’aiuto a valere sul PSR, è colui che rappresenta i soggetti richiedenti ed è unico responsabile dell’attuazione fisica e finanziaria del PF.

L’aggregazione di imprese può essere:
  1. temporanea, di durata almeno pari al vincolo di cui all’articolo 71 del reg. (UE) n. 1303/2013, ovvero 5 anni dalla conclusione del progetto;
  2. permanente.

L’aggregazione tra i partecipanti diretti e indiretti è regolarmente costituita in una delle seguenti forme giuridiche:
  • associazioni di organizzazioni di produttori riconosciute;
  • organizzazioni di produttori riconosciute;
  • cooperative agricole e loro consorzi non associati ad organizzazioni di produttori;
  • consorzi di tutela del prodotto;
  • altre forme associative tra partecipanti diretti e indiretti alla filiera (reti, ATI, ATS, ecc.).

Scadenza
Il termine per la presentazione delle domande relative ai “Progetti di filiera” è fissato al giorno 8 settembre 2017.






Contributi per pioppicoltura

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in FVG ·
Tags: agricolturaPMIcontributiFVG
Contributi per il consolidamento della produzione di legno, anche di qualità, attraverso la pioppicoltura a basso impatto ambientale

Indennizzi per le imprese agricole per i danni della cimice marmorata asiatica

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in FVG ·
Tags: FVGcontributiagricoltura
La Regione FVG mette a disposizione degli agricoltori indennizzi per le imprese agricole per i danni causati della cimice marmorata asiatica.

Agevolazioni per giovani agricoltori

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in Italia ·
Tags: contributigiovaniagricoltura
L’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare ISMEA, ente pubblico economico nazionale, intende incentivare sull’intero territorio nazionale l’insediamento di giovani in agricoltura. A tal fine, verrà attuato il regime di aiuto denominato “Agevolazioni per l’insediamento di giovani in agricoltura”
Dott.ssa Selina Rosset - P.IVA: 02895570303 - Via Vittorio Cadel, 35 - Udine - WEB Designer Claudio Rosset
Torna ai contenuti | Torna al menu