Svezia - Blog Euroregion Consulting - Euroregion-Consulting-Blog

Euroregin Consulting
Vai ai contenuti

Menu principale:

Partnership per sviluppo di realtà virtuale

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in Unione Europea ·
Tags: UESveziaprogettouniversitàPMIONGnoprofitpartnership


Il Programma Europa creativa
Europa Creativa è un programma quadro di 1,46 miliardi di euro dedicato al settore culturale e creativo per il 2014-2020, composto da due sottoprogrammi (Sottoprogramma Cultura e Sottoprogramma MEDIA) e da una sezione transettoriale (fondo di garanzia per il settore culturale e creativo + data support + piloting).

Europa Creativa ha 2 obiettivi generali e 4 obiettivi specifici.
Obiettivi generali:
  1. promuovere e salvaguardare la diversità linguistica e culturale europea;
  2. rafforzare la competitività del settore culturale e creativo per promuovere una crescita economica intelligente, sostenibile e inclusiva.

Obiettivi specifici:
  1. supportare la capacità del settore culturale e creativo europeo di operare a livello transnazionale;
  2. promuovere la circolazione transnazionale delle opere culturali e creative e degli operatori culturali;
  3. rafforzare la capacità finanziaria dei settori culturali e creativi, in particolare delle SME;
  4. supportare la cooperazione politica transnazionale al fine di favorire innovazione, policy development, audience building e nuovi modelli di business.

Cosa sostiene?
  • Progetti di cooperazione transnazionale tra organizzazioni culturali e creative all’interno e al di fuori dell’UE;
  • Le Reti che aiutano i settori culturali e creativi a operare a livello transnazionale e a rafforzare la loro competitività;
  • La traduzione e la promozione di opere letterarie attraverso i mercati dell’UE;
  • Le Piattaforme di operatori culturali che promuovono gli artisti emergenti e che stimolano una programmazione essenzialmente europea di opere culturali e artistiche;
  • Lo sviluppo di competenze e la formazione professionale per i professionisti del settore audiovisivo;
  • Lo sviluppo di opere di finzione, di animazione, di documentari creativi e di videogiochi per il cinema, i mercati televisivi e ad altre piattaforme all’interno e al di fuori dell’Europa;
  • Festival cinematografici che promuovono film europei;
  • Fondi per la co-produzione internazionale di film;
  • La crescita di un pubblico per promuovere la film literacy e suscitare interesse verso i film europei attraverso un’ampia varietà di eventi;
  • Le capitali europee della cultura e il marchio del patrimonio europeo;
  • I Premi europei per la letteratura, l’architettura, la tutela del patrimonio, il cinema e la musica rock e pop;
  • Dal 2016 Europa Creativa includerà anche uno strumento finanziario di garanzia di 121 milioni di euro per agevolare l’accesso ai finanziamenti da parte dei settori culturali e creativi.

La partnership
Il Dipartimento degli Affari Culturali e il Museo di Gävleborg in Svezia mirano a promuovere uno dei siti di maggior interesse del territorio: le coloratissime fattorie svedesi. In pratica, il progetto ad alto contenuto tecnologico prevede l’utilizzo della realtà aumentata come strumento per rendere accessibile ad un pubblico più ampio questo patrimonio culturale. Innovazione e accessibilità sono i principi alla base del progetto.

Un’esperienza virtuale
A Hälsingland, nella contea di Gävleborg in Svezia, si trovano più di 1000 fattorie riccamente decorate dell’Ottocento, sette delle quali sono parte del patrimonio dell’UNESCO. Una di queste, attualmente, è disponibile in realtà aumentata. Quest’esempio pioneristico riproduce un banchetto in un’antica sala da pranzo e il visitatore può muoversi all’interno della stessa, spostare oggetti, osservare da vicino le decorazioni e ascoltare le conversazioni di una coppia di abitanti del diciannovesimo secolo, Sigrid e suo marito Jonas. Quest’esperienza virtuale offre l’opportunità di visitare un luogo che normalmente si trova al di fuori dei circuiti turistici.

Nuove tecnologie = nuove storie
La piattaforma tecnologica è particolarmente interessante dal punto di vista della user experience in quanto è intuitiva e semplice da utilizzare: attraverso i movimenti del corpo si dà avvio all’esperienza virtuale. La vera sfida è per i narratori che devono esplorare un territorio di narrazione nuovo, che non presenta confini. Per ciò che riguarda nello specifico il progetto, l'obiettivo sta nello sviluppo ulteriore della parte narrativa, introducendo nuovi elementi da testare su target differenti: capire a cosa il pubblico reagisce con più entusiasmo, come trasmettere le informazioni in modo più efficace, come coinvolgerli. Oltre a questo proposito, l’idea è di continuare ad allargare il progetto includendo nuovi beni culturali, anche creando un intero percorso museale.

Attualmente i richiedenti il partenariato stanno valutando diverse opportunità di finanziamento anche se in questa fase non hanno riferimenti diretti in relazione ad una call specifica. Sono quindi alla ricerca di partner con cui sviluppare congiuntamente l’idea per inviare una proposta durante l’anno 2017. In particolare, tra i partner richiesti, coloro in possesso di competenze e provvisti di interesse nelle nuove tecnologie applicate all’arte ed alla valorizzazione dei beni culturali, al fine di creare un rapporto collaborativo finalizzato allo scambio di ricerche, risultati, best practices, ecc..

Destinatari
  • Università, Centri di Ricerca, istituti di istruzione e formazione;
  • Pubblica Amministrazione e altre autorità (a livello nazionale, regionale, locale);
  • Imprese e PMI;
  • Associazioni no profit, federazioni, ONG e altre organizzazioni internazionali;
  • Agenzie di viaggio, tour operator e DMO (Destination Management Organisation).

Scadenza e presentazione
Per maggiori informazioni contattare via e-mail l'Ufficio di collegamento della Regione Friuli Venezia Giulia a Bruxelles: uff.bruxelles@regione.fvg.it indicando tassativamente nell'oggetto il codice identificativo: 07_Creativa_Gavleborg_ED. Scadenza: 1° luglio 2017.




Dott.ssa Selina Rosset - P.IVA: 02895570303 - Via Vittorio Cadel, 35 - Udine - WEB Designer Claudio Rosset
Torna ai contenuti | Torna al menu