05/2017 - Blog Euroregion Consulting - Euroregion-Consulting-Blog

Euroregin Consulting
Vai ai contenuti

Menu principale:

Bando insediamento giovani in agricoltura

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in Italia ·
Tags: agricoltoricontributiPMIgiovaniItalia


Descrizione
L’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare – ISMEA intende incentivare sull’intero territorio nazionale l’insediamento di giovani in agricoltura. A tal fine, in attuazione del regime di aiuto denominato “Agevolazioni per l’insediamento di giovani in agricoltura” il bando si pone l’obiettivo di sostenere le operazioni fondiarie riservate ai giovani che si insediano per la prima volta in aziende agricole in qualità di capo azienda, mediante l’erogazione di un contributo in conto interessi.

Beneficiari
La partecipazione al presente bando è riservata ai giovani che intendono insediarsi per la prima volta in un'azienda agricola in qualità di capo azienda e che, alla data di presentazione della domanda, risultano in possesso, a pena di esclusione, dei seguenti requisiti:
  • età compresa tra i 18 anni compiuti e i 40 anni non ancora compiuti;
  • cittadinanza in uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • residenza nel territorio della Repubblica Italiana;
  • possesso di adeguate conoscenze e competenze professionali, attestate da almeno uno dei seguenti documenti:
    • titolo di studio di livello universitario di indirizzo agrario;
    • titolo di studio di scuola media superiore in campo agrario;
    • esperienza lavorativa, dopo aver assolto l’obbligo scolastico, di almeno due anni in qualità di coadiuvante familiare ovvero di lavoratore agricolo, documentata dall’iscrizione al relativo regime previdenziale;
    • attestato di frequenza con profitto ad idonei corsi di formazione professionale.

Qualora il giovane, al momento della presentazione della domanda, non disponga di adeguate capacità e competenze professionali, è ammesso alla partecipazione, a condizione che dichiari di impegnarsi ad acquisire tali capacità e competenze professionali entro 36 mesi dalla data di adozione della determinazione di ammissione alle agevolazioni. Tale dichiarazione di impegno, da adempiersi a pena di decadenza dal contributo, deve essere indicata, a pena di esclusione, nel piano aziendale.

Nel caso di insediamento in impresa individuale, ai fini della stipula dell’atto di concessione delle agevolazioni, il soggetto richiedente dovrà insediarsi quale capo azienda in una impresa individuale che, entro 3 mesi dalla data di comunicazione della determinazione di ammissione della domanda alle agevolazioni, deve risultare, a pena di decadenza:
  • titolare di partita IVA in campo agricolo;
  • iscritta al registro delle imprese della Camera di Commercio;
  • iscritta al regime previdenziale agricolo.

Nel caso di insediamento in società agricola, al momento della presentazione della domanda, a pena di esclusione, il soggetto richiedente deve risultarne socio e la società (di persone, capitali ovvero cooperativa) deve:
  • essere titolare di partita IVA in campo agricolo;
  • essere iscritta al registro delle imprese della Camera di Commercio;
  • avere per oggetto sociale l’esercizio esclusivo delle attività di cui all’articolo 2135 del codice civile;
  • recare la indicazione di “società agricola” nella ragione sociale o nella denominazione sociale;
  • non essere assoggettata ad alcuna procedura concordataria o concorsuale né avere in corso alcun procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;
  • avere una maggioranza assoluta, numerica e di quote di partecipazione di soci di età compresa tra i 18 anni compiuti e i 40 anni non compiuti;
  • essere amministrata da soggetti di età compresa tra i 18 anni compiuti e i 40 anni non compiuti.

Intensità del contributo
Le operazioni fondiarie del presente Bando si realizzano attraverso l’acquisto a cancello aperto (con esclusione quindi delle scorte vive e morte) della struttura fondiaria agricola e la sua successiva vendita, con patto di riservato dominio. L’importo richiesto per l’operazione, a pena di esclusione, deve essere compreso tra €250.000 e €2.000.000.

Il Bando è articolato in tre lotti in base alla localizzazione geografica delle operazioni fondiarie:
  1. LOTTO 1 comprende le Regioni: Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Trentino Alto Adige, Valle d'Aosta, Veneto, Lazio, Marche, Toscana e Umbria. La dotazione destinata a finanziare le operazioni del LOTTO 1 è pari a €30.000.000.
  2. LOTTO 2 comprende le Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. La dotazione destinata a finanziare le operazioni del LOTTO 2 è pari a €30.000.000.
  3. LOTTO 3 comprende i Comuni indicati negli allegati 1 e 2 al D.L. 17 ottobre 2016, n. 189 , convertito, con modificazioni, dalla L. 15 dicembre 2016, n.229. La dotazione destinata a finanziare le operazioni del LOTTO 3 è pari a €5.000.000.

Scadenza
Il termine per la presentazione delle domande scade il 31 luglio 2017.






Bando progetti aerospaziali

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in Italia ·
Tags: PMIprogettoaerospazialeItaliafinanziamenticontributi
È online il nuovo bando del Ministero dello Sviluppo Economico per il finanziamento di progetti di ricerca e sviluppo nel settore dell’aerospazio.

Bando turismo enogastronomico in Veneto

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in Veneto ·
Tags: VenetocontributiPMI
Il bando è finalizzato a promuovere e sostenere l’avvio, lo sviluppo e/o il consolidamento di forme associative tra soggetti rappresentativi del settore agroalimentare e turistico al fine di valorizzare l’enogastronomia e la tipicità regionale come turismo esperienziale.

Finanziamenti agevolati a PMI vittime di mancati pagamenti

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in Italia ·
Tags: finanziamentoPMIItalia
la legge di stabilità ha costituito il “Fondo per il credito alle aziende vittime di mancati pagamenti” che sostiene, attraverso la concessione di finanziamenti agevolati, imprese in una situazione di potenziale crisi di liquidità a causa dei mancati pagamenti da parte di imprese debitrici.

Contributi per organizzazioni di volontariato di protezione civile

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in Italia ·
Tags: contributinoprofitassociazioni
Contributi per il potenziamento delle capacità operative delle organizzazioni di protezione civile.

Bando PON: potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in Italia ·
Tags: contributiscuolePON
Bando PON: potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico

Concorso #NatiPer di AXA Assicurazioni

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in Premi ·
Tags: premioPMInoprofitcooperativestartup
L’innovazione e la cultura della prevenzione non solo un obiettivo su cui investire ma soprattutto una missione.

Contributi per cooperative e associazioni per mantenimento e valorizzazione dei borghi montani

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in FVG ·
Tags: contributiFVGmontagnacooperative
La Regione FVG sostiene iniziative indirizzate a migliorare la qualità della vita delle persone e a mantenere e valorizzare la qualità paesaggistica e storica dei borghi e dell’ambiente montano, al fine di sostenere la residenza della popolazione nelle aree montane maggiormente disagiate.

Contributi ai professionisti per la formazione nei primi 3 anni di attività

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in FVG ·
Tags: contributiprofessionistiFVG
La Regione FVG concede contributi a fondo perduto ai professionisti della regione per le spese di formazione sostenute nei primi tre anni di attività professionale in forma individuale, associata o societaria.

Nuovo pacchetto giovani agricoltori

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in FVG ·
Tags: agricoltoriPMIcontributiFVG
Il nuovo pacchetto giovani è finalizzato a promuovere il ricambio generazionale, con l’obiettivo di aumentare la redditività e la competitività del settore agricolo, attraverso l’insediamento di giovani agricoltori, adeguatamente qualificati, supportandoli nella fase di avvio dell’impresa.
Dott.ssa Selina Rosset - P.IVA: 02895570303 - Via Vittorio Cadel, 35 - Udine - WEB Designer Claudio Rosset
Torna ai contenuti | Torna al menu