Bando UE per l'inclusione sociale attraverso istruzione, formazione e gioventù - Blog Euroregion Consulting - Euroregion-Consulting-Blog

Euroregin Consulting
Vai ai contenuti

Menu principale:

Bando UE per l'inclusione sociale attraverso istruzione, formazione e gioventù

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in Unione Europea ·
Tags: UEcontributiprogetti


Descrizione
L’invito a presentare proposte supporterà progetti di cooperazione transnazionale nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù. La chiamata comprende due lotti, uno per l'istruzione e la formazione e uno per la gioventù.
Tra gli obiettivi generali del bando: contribuire a diffondere e ampliare buone pratiche sull'apprendimento in particolare a livello locale ed a sviluppare e implementare metodi e pratiche innovative per promuovere l'educazione inclusiva e gli ambienti giovanili in contesti specifici.

Per quanto riguarda il lotto 1, gli obiettivi specifici sono diretti a:
  1. migliorare l'acquisizione di competenze sociali e civiche, favorire la conoscenza, la comprensione e l’assimilazione dei valori fondamentali, promuovendo il rispetto reciproco, il dialogo interculturale e combattendo la discriminazione in ogni ambito nella vita sociale;
  2. promuovere l'istruzione, la formazione inclusiva e favorire l'istruzione degli studenti svantaggiati, anche attraverso il sostegno di insegnanti, educatori e dirigenti delle istituzioni educative per affrontare la diversità e rafforzare la mescolanza socioeconomica nell'ambiente di apprendimento;
  3. migliorare il pensiero critico e l'alfabetizzazione mediatica di adolescenti, genitori e personale educativo;
  4. sostenere l'inclusione di nuovi migranti fornendo loro un'istruzione di qualità, anche valutando le conoscenze e convalidando l'apprendimento anteriore.

Per quanto riguarda il lotto 2, gli obiettivi specifici sono diretti a:
  1. Promuovere la partecipazione civica dei giovani sviluppando il ruolo del volontariato per l’inclusione sociale;
  2. prevenire la radicalizzazione, che può sfociare in episodi di estremismo violento nei giovani, rivolgendosi ai soggetti a rischio di emarginazione o di esclusione sociale.

Settori
I settori coinvolti sono quelli di:
  • Istruzione e formazione;
  • Occupazione, affari sociali e integrazione;
  • Formazione per interpreti di conferenza.

Beneficiari
Sono ammesse a partecipare al bando le seguenti categorie:
  • Pubblica Amministrazione e altre autorità (a livello nazionale, regionale, locale);
  • Camere di Commercio Industria Artigianato Agricoltura (CCIAA) e enti di sostegno delle imprese;
  • Università, Centri di Ricerca, istituti di istruzione e formazione;
  • Associazioni no-profit, federazioni, ONG e altre organizzazioni internazionali;
  • Persone fisiche ed esperti;
  • Imprese e PMI.

Il consorzio progettuale dovrà essere costituito da almeno 4 organizzazioni provenienti da 4 diversi Paesi. Qualora vi siano reti che prendono parte al progetto, il consorzio dovrà includere almeno 2 organizzazioni esterne alla rete e dovrà comunque rappresentare almeno 4 Paesi ammissibili.

Intensità del contributo
La dotazione di bilancio totale disponibile per il cofinanziamento dei progetti nell’ambito del presente invito a presentare proposte è d i €10.000.000 così ripartiti:
  • Lotto 1 –Istruzione e formazione €8.000.000
  • Lotto 2 –Gioventù €2.000.000
Importo contributo: il contributo finanziario dell'UE non può superare l'80% dei costi totali del progetto.
Finanziamento: il finanziamento massimo è di €500.000 per progetto.

Scadenza
Il termine di presentazione è scade alle 12:00 del 22 maggio 2017.




Nessun commento


Dott.ssa Selina Rosset - P.IVA: 02895570303 - Via Vittorio Cadel, 35 - Udine - WEB Designer Claudio Rosset
Torna ai contenuti | Torna al menu