Contributi per le reti di imprese del settore olivicolo-oleario - Blog Euroregion Consulting - Euroregion-Consulting-Blog

Euroregin Consulting
Vai ai contenuti

Menu principale:

Contributi per le reti di imprese del settore olivicolo-oleario

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in Contributi ·
Tags: contributifinanziamentiimpreseagricoltori
 


Le iniziative da finanziare sono volte ad agevolare le reti di impresa, costituite nel settore olivicolo, per la realizzazione di investimenti coerenti con l’obiettivo del “Fondo per sostenere la realizzazione del piano di interventi nel settore olivicolo-oleario”.

Beneficiari
Nello specifico i soggetti beneficiari degli interventi sono le reti di imprese, costituende e costituite, promosse e composte da:
  1. agricoltori in attività;
  2. piccole e medie imprese.

Inoltre i soggetti beneficiari devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
 
  1. essere costituite da almeno cinque imprese agricole singole o associate;
  2. avere la maggioranza numerica delle imprese, costituenti la rete, rappresentata da aziende agricole;
  3. non essere presenti in più reti partecipanti al presente avviso;
  4. risultare autonome tra di loro.

Attività finanziabili
Il contributo intende agevolare le reti di impresa nel settore olivicolo-oleario impegnate nella realizzazione di un programma comune di investimenti, con il fine di:
 
  1. migliorare la sostenibilità economica e la competitività delle aziende;
  2. favorire l’aggregazione delle imprese e la condivisione di obiettivi e programmi comuni;
  3. migliorare la commercializzazione al fine di valorizzare la qualità dell’olio;
  4. favorire l’innovazione e la sostenibilità nelle fasi di commercializzazione del prodotto finito.
 
Spese ammissibili
Sono ammissibili, le seguenti spese per:
 
  1. il miglioramento di beni immobili destinati alla commercializzazione del prodotto finito;
  2. l’acquisto o il noleggio, con patto di acquisto, di macchinari e attrezzature per il magazzinaggio e la commercializzazione del prodotto finito;
  3. l’acquisizione e lo sviluppo di programmi informatici e l’acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore e marchi commerciali.
 
Aiuto economico
L’intensità di aiuto non supera il:
 
  • 50% dell'importo dei costi ammissibili nelle Regioni Calabria, Campania, Basilicata, Puglia e Sicilia;
  • 40% dell'importo dei costi ammissibili nelle altre regioni.

Il programma di intervento presentato deve avere un importo complessivo compreso tra un minimo di €200.000 e un massimo di €400.000.
 
Per maggiori informazioni cliccate potete scaricare l'invormativa qui.



Nessun commento


Dott.ssa Selina Rosset - P.IVA: 02895570303 - Via Vittorio Cadel, 35 - Udine - WEB Designer Claudio Rosset
Torna ai contenuti | Torna al menu