Bando per attività di informazione e promozione dei consorzi di produttori agricoli - Blog Euroregion Consulting - Euroregion-Consulting-Blog

Euroregin Consulting
Vai ai contenuti

Menu principale:

Bando per attività di informazione e promozione dei consorzi di produttori agricoli

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in FVG ·
Tags: contributiPSRagricoltoriFVGregione


Il bando disciplina le modalità di attuazione, con accesso individuale, della misura 3 Regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari, sottomisura 3.2: - sostegno per attività di informazione e promozione attuate da associazione di produttori nel mercato interno, previsto dal Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 (PSR), adottato dalla Commissione Europea con decisione C (2015) 6589 finale del 24 settembre 2015.

La tipologia di intervento:
  • è finalizzata ad accrescere il livello di informazione e di conoscenza dei prodotti rientranti in un regime di qualità ed è perseguito tramite il sostegno a operazioni di informazione e promozione;
  • contribuisce, in via diretta, a soddisfare la focus area “Migliorare la competitività dei produttori primari integrandoli meglio nella filiera agroalimentare attraverso i regimi di qualità, la creazione di un valore aggiunto per i prodotti agricoli, la promozione dei prodotti nei mercati locali le filiere corte, le associazioni e organizzazioni di produttori e le organizzazioni interprofessionali”.

Beneficiari
I beneficiari del presente bando sono le associazioni di produttori che:
  1. risultano già costituite alla data di presentazione della domanda di sostegno;
  2. comprendono operatori che aderiscono ai regimi di qualità
  3. Il volume della produzione, relativo al prodotto oggetto dell’attività di informazione o promozione, è realizzato per la maggior parte da associati con sede in Friuli Venezia Giulia.

Le associazioni di produttori ammissibili a finanziamento sono:
  • organizzazioni di produttori e le loro associazioni riconosciute ai sensi della normativa comunitaria, nazionale e regionale;
  • cooperative agricole e loro consorzi;
  • consorzi di tutela delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche dei vini riconosciuti dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali;
  • consorzi di tutela delle DOP, IGP o STG riconosciuti dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali;
  • gruppi di produttori;
  • associazioni di produttori agricoli costituite ai sensi della normativa nazionale;
  • reti di impresa; gruppi o aggregazioni costituite in ATI o ATS o altre forme associate dotate di personalità giuridica.

Operazioni ammissibili
Sono ammissibili al finanziamento le seguenti operazioni:
  • operazioni di informazione finalizzate ad accrescere il livello di conoscenza degli operatori, dei tecnici e dei consumatori sulle caratteristiche principali e i vantaggi del prodotto quali la qualità, i metodi e processi specifici di produzione e le tecniche agricole, la sostenibilità ambientale, l’elevato grado di benessere degli animali, il rispetto dell’ambiente nonché sulle proprietà qualitative, nutrizionali ed organolettiche;
  • operazioni di promozione commerciale e pubblicitaria finalizzate alla diffusione della conoscenza dei prodotti di qualità presso i soggetti e gli operatori del mercato.
NB: Sono ammissibili esclusivamente le operazioni e i relativi interventi realizzati nel mercato interno comunitario. Il materiale informativo e promozionale deve essere realizzato in conformità a quanto disposto dai regolamenti di attuazione del PSR e dalle norme regionali , nazionali e comunitarie applicabili.

Costi ammissibili
Sono considerati ammissibili i costi relativi a:
  • iniziative di informazione:
    • realizzazione materiali a scopo informativo: a titolo esemplificativo servizi fotografici, depliant, stampe e cartelle stampa, cartellonistica, pubblicazioni e servizi web e video. I materiali potranno essere forniti sia in formato cartaceo che digitale;
    • realizzazione di incontri di studio, convegni, seminari, workshop e scambio di buone pratiche e visite dimostrative a carattere informativo presso enti, scuole, istituiti e aziende (affitto e allestimento sale compreso il personale di servizio, compenso, spese di viaggio, vitto e alloggio per relatori ed esperti del settore, animazione relativa alla buone pratiche, interpretariato e spese di comunicazione dell’evento).
  • iniziative di promozione commerciale e pubblicitaria:
    • ricerche e analisi di mercato (report dei risultati dell’indagine);
    • realizzazione di materiale promozionale: (a titolo esemplificativo servizi fotografici, depliant, stampe e cartelle stampa, cartellonistica, pubblicazioni, servizi web e video, iniziative pubblicitarie, acquisto spazi pubblicitari e publiredazionali, gadget, realizzazione di applicazioni informatiche e file multimediali, siti WEB);
    • investimenti finalizzati allo studio di marchi, packaging o altre iniziative con finalità promozionale;
    • realizzazione di eventi di carattere commerciale e pubblicitario rivolti anche ad altri operatori del settore quali buyer, giornalisti, ristoratori, opinion leader (affitto e allestimento sale compreso il personale di servizio, animazione e interpretariato, compenso per spese di viaggio, vitto ed alloggio dei relatori ed esperti del settore, spese di comunicazione dell’evento);
  • partecipazione a fiere o eventi finalizzati ad ampliare gli sbocchi nel mercato (quote di iscrizione, nolo aree espositive e stand compreso l’allestimento, spese per inserzione a catalogo, personale esterno dedicato all’evento quali comunicatori, hostess, interpretariato, eventuali spese di vitto alloggio e trasferimento dei dipendenti, esclusi i soci del beneficiario impegnati nell’evento, spese per la spedizione dei materiale espositivo da e per la località in cui si svolge la manifestazione/esposizione, realizzazione materiale promozionale inerente al prodotto);
  • onorari di professionisti e consulenti, spese tecniche e spese generali inerenti all’attività di progettazione, coordinamento, organizzazione e direzione delle attività di cui ai punti precedenti entro la percentuale massima complessiva del 10% dei costi ritenuti ammissibili.

Scadenza
Prorogato fino al 05/05/2017.






Nessun commento


Dott.ssa Selina Rosset - P.IVA: 02895570303 - Via Vittorio Cadel, 35 - Udine - WEB Designer Claudio Rosset
Torna ai contenuti | Torna al menu