Contributi per prevenzione della cimice asiatica - Blog Euroregion Consulting - Euroregion-Consulting-Blog

Euroregin Consulting
Vai ai contenuti

Menu principale:

Contributi per prevenzione della cimice asiatica

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in FVG ·
Tags: contributiFVGagricoltori


La Regione FVG concede contributi a  favore  delle  imprese  agricole  operanti  nel  territorio  della  regione  a  sostegno  delle  spese sostenute per le attività di prevenzione e controllo della cimice marmorata asiatica (Halyomorpha halys).    

Beneficiari
Possono beneficiare dei contributi le imprese in possesso dei seguenti requisiti:
  • essere iscritte nel registro delle imprese della Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura (CCIAA);
  • aver costituito, aggiornato e validato il fascicolo aziendale elettronico, ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 503/1999;
  • essere microimprese, piccole o medie imprese (PMI), come definite nell’allegato I del regolamento (UE) 702/2014, attive nella produzione primaria dei prodotti agricoli;
  • essere conduttori nei comuni della regione Friuli Venezia Giulia, di terreni destinati alla frutticoltura delle specie
  • non essere imprese in difficoltà;
  • non essere destinatarie di un ordine di recupero pendente a seguito di una precedente decisione della Commissione europea che dichiara un aiuto illegittimo e incompatibile con il mercato interno.

Costi ammissibili
Sono ammissibili a contributo i costi sostenuti successivamente alla data di presentazione della domanda di contributo, per l’acquisto e l’installazione di reti anti-insetto, comprensive di eventuali strutture di sostegno, in corpi fondiari di colture frutticole, quale misura di prevenzione e controllo nei confronti di Halyomorpha halys (Cimice Asiatica). L'IVA non costituisce costo ammissibile.

Intensità del contributo
Il costo minimo per singola domanda di contributo è pari a €1.250.

Il costo massimo ammissibile è il seguente:
  1. 15.000 €/ha per la soluzione monofilare;
  2. 5.000 €/ha per la soluzione monoblocco con rete antigrandine precedentemente installata;
  3. 18.000 €/ha per la soluzione monoblocco con rete antigrandine precedentemente non installata.

Il costo massimo ammissibile per singola impresa è pari a €60.000.
Il contributo è erogato in conto capitale nella misura dell’80% del costo ritenuto ammissibile.

Scadenza
Luglio 2017





Nessun commento


Dott.ssa Selina Rosset - P.IVA: 02895570303 - Via Vittorio Cadel, 35 - Udine - WEB Designer Claudio Rosset
Torna ai contenuti | Torna al menu