Bando LIFE 2017 per ONG europee - Blog Euroregion Consulting - Euroregion-Consulting-Blog

Euroregin Consulting
Vai ai contenuti

Menu principale:

Bando LIFE 2017 per ONG europee

Euroregion-Consulting-Blog
Pubblicato da in Unione Europea ·
Tags: UEcontributibandoprogetto


Obiettivi
Gli obiettivi di questa azione sono quelli di promuovere una migliore governance ambientale e climatica. L’obiettivo dovrebbe essere raggiunto attraverso una maggiore partecipazione dei soggetti interessati, comprese le ONG, nelle fasi di consultazione e attuazione delle politiche. Il risultato atteso è quello di individuare e sostenere le organizzazioni non profit in grado di rafforzare la partecipazione della società civile nel processo di dialogo di sviluppo e nell’attuazione della politica ambientale e climatica.

La call mira ad individuare partner quadro dei quali l'EASME potrà, in una fase successiva, garantire sovvenzioni di funzionamento specifiche. Le sovvenzioni di funzionamento specifiche devono prevedere il cofinanziamento dei costi di funzionamento delle ONG relativi alle attività ammissibili di cui programmi di lavoro 2018 e 2019 dei partner quadro.

Per questo bando, i candidati devono presentare un piano strategico bi-annuale con un bilancio indicativo globale e un profilo delle attività, come previsto nei moduli di richiesta e, come spiegato nella guida di applicazione.

Requisiti
  • Essere un ente senza scopo di lucro oppure una persona giuridica;
  • Essere indipendenti, in particolare da parte del governo, altre autorità pubbliche, e da interessi politici o commerciali;
  • Essere attive principalmente nel settore dell'ambiente e o azioni per il clima e avere un obiettivo ambientale/climatico che si rivolge a:
    • il bene pubblico,
    • sviluppo sostenibile e
    • lo sviluppo, attuazione e applicazione della politica e della legislazione ambientale e/o climatica dell'Unione europea;
  • Essere stabilito (legalmente registrato) in uno degli Stati membri dell'Unione europea.
  • Essere operativo a livello di Unione con una struttura ed attività che coprano almeno tre Stati membri dell'Unione europea.

Contributo
Il bilancio indicativo totale stanziato per il cofinanziamento di sovvenzioni di funzionamento delle ONG è stimato a 18 milioni di euro per un periodo di due anni, vale a dire 9 milioni di euro all'anno.
Tuttavia, l'importo disponibile per specifiche sovvenzioni di funzionamento è comunicata annualmente, dopo l'adozione del bilancio annuale dell'UE. Le proposte per sovvenzioni di funzionamento possono ricevere un contributo massimo dell'UE pari a €700.000 per sovvenzione all'anno.

Per la determinazione della soglia di quante proposte possono essere finanziate, i candidati sono invitati a presentare, con la loro proposta per l'accordo quadro di partenariato (AQP) un bilancio indicativo globale, indicando il contributo massimo che sarà richiesta per le sovvenzioni di funzionamento. Firma di un AQP non può creare alcun legittimo affidamento di ottenere un finanziamento.

Scadenza
La scadenza per le presentazione delle domande progettuali è il 15 Giugno 2017.




Nessun commento


Dott.ssa Selina Rosset - P.IVA: 02895570303 - Via Vittorio Cadel, 35 - Udine - WEB Designer Claudio Rosset
Torna ai contenuti | Torna al menu